15 nov 2008

Arrotolato di maiale alla pancetta con mele verdi

Eccomi di nuovo, dopo qualche giorno di silenzio...Il lavoro è sempre molto impegnativo e i miei mille interessi (che peraltro non porto mai a conclusione) mi hanno fatto "dimenticare" per qualche giorno del mio blog...
Oggi una ricettina da leccarsi i baffi, che ho preparato qualche giorno fa come tentativo e che effettivamente ha avuto molto successo!!



Ingredienti per 4 persone:


1 kg arista disossata
100 gr pancetta tagliata fine
olio
aglio
rosmarino
2 mele verdi
un bicchiere di vino rosso
sale
pepe


Partite il giorno prima per la preparazione dell'arrosto. Arrotolatelo con la pancetta e poi legatelo con lo spago, cercate di fermarvi anche un rametto di rosmarino e uno spicchio di aglio tagliato a metà, condite con olio, sale e pepe e conservate in frigo.
Il giorno successivo mettete l'arrosto in una teglia, accendete il forno a 250° e fatelo scaldare bene, condite con altro olio e affettate ai lati della carne due mele verdi tagliate fini, lasciando la buccia. salate e pepate le mele e infornate.
Giratelo spesso per circa 40 minuti, cercando di sigillarlo bene all'esterno e, quando sarà ben dorato da tutti i lati., bagnatelo con il bicchiere di vino, abbassate la temperatura a 180° e lasciatelo cuocere per altri 30 minuti.
Una volta completata la cottura prelevate l'arrosto dalla teglia e avvolgetelo intero nell'alluminio, servirà a non seccare la carne e mantenerlo tenerissimo all'interno.
Intanto mettete sul fuoco la teglia e fate ridurre il fondo di cottura, rompendo qualche fettina di mela con il mestolo.
Affettate l'arrosto sottile, disponete le fette a raggiera nel piatto e decorate con il sughetto e le mele cotte.


Il gusto è splendido, la mela nonostante cotta e aromatizzata dal vino riesce a mantenere il suo profumo che con l'arrosto e la pancetta sta benissimo!!!
Se volete potete legare anche delle fette di pancetta un pò più spesse, che una volta tagliate risulteranno a tochetti da accompagnare all'arrosto.

1 commento:

Mariolin Careme ha detto...

Complimenti, devo dire notevole per una contabile il tuo grado di preparazione in cucina... scherzo.. complimenti davvero belle ricette e carino anche il blog ti seguirò con attenzione. ciao