12 dic 2006

Pizzoccheri valtellinesi

Una vera meraviglia del palato....nonostante li abbia mangiati domenica scorsa alla fiera dell'artigianato a Milano pertanto non fossi nella tipica baita valtellinese dove sapienti mani di cuoche esperte mi avevano servito un piatto in porcellana con pizzoccheri fumanti devo ammettere di aver goduto da morire!!!

Esperienza gastronomica molto interessante data la vastissima scelta di cucine regionali e internazionali...(quasi da capogiro) Credo sia stata interessante anche dal punto di vista qualitativo, considerando che a queste fiere normalmente servono solo panini rinsecchiti e imbustati da 3 giorni!!!

Il menù valtellinese aveva diverse varianti, tutte inadatte a corse folli in mezzo alla calca per la caccia al miglior affare natalizio, ma alla fine ho optato per i classici Pizzoccheri valtellinesi, Polenta taragna con funghi e strudel di mele con crema calda.

Beh, dopo la meravigliosa esperienza sensoriale e dopo essere sopravvissuta ad un pomeriggio di shopping sfrenato post-polenta vi lascio la ricetta dei pizzoccheri:

Ingredienti per 4 persone:
400 gr pizzoccheri
1/4 cavolo verza
2 patate
50 gr burro
200 gr Fontina o Casera (meglio)
2 fogli di salvia
1 spicchio aglio
sale
pepe

Pulite la verza e tagliatela a striscioline, le patate invece a tocchetti, ovviamente senza buccia.
Lessate le verdure in acqua salata e 15 minuti prima di toglierle tuffatevi insieme i pizzoccheri.
Intanto rosolate burro, salvia e aglio e teneteli da parte. tagliate il formaggio a cubetti piccoli.
Una volta scolata la pasta mettete tutto in una terrina e versatevi sopra il burro all'aglio e il formaggio a cubetti.
Amalgamate bene fino a sciogliere il formaggio e se volete passateli 5 minuti in forno.
Una bella macinata di pepe e sono pronti!!

E' un piatto unico, tipico della montagna...facile e veloce, adatto per le vostre serate davanti al caminetto!!!

05 dic 2006

Fior di fragole

Ingredienti per 2 persone:
10 fragoloni
100 gr cioccolato fondente
10 stecchi di legno da spiedini
una confezione piccola di panna da montare
zucchero a velo (q.b.)
2 nastri di raso di 50 cm cad.

Lavate e asciugate le fragole, lasciando il picciolo.Infilzatele sugli stecchini e tuffatele fino quasi al picciolo nella cioccolata che avrete fuso a bagnomaria. Appoggiatele su una piastra con carta ca forno e mettetele in frigo per qualche ora per far rapprendere la cioccolata. Sbruciacchiate i nastri per non farli sfilacciare e legate a mazzi di 5 le fragole facendo un bel fiocco, appoggiate su un piatto il mazzolino e accanto servite in una cocotte piccola la panna che avrete montato con lo zucchero a velo. Sarà gustosissimo e....buon dopo cena!!!

Un afrodisiaco potentissimo nonchè energetico, per le serate che si preannunciano mooooolto lunghe....;))

01 dic 2006

Torta di Cioccolato al Peperoncino


Ingredienti per 8 persone:
200 gr cioccolato fondente
200 gr burro
110 gr zucchero di canna
4 uova
100 gr biscotti integrali
2 peperoncini secchi
1 cucchiaio di rum
1 pizzico di sale
zucchero a velo






Lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero fino ad ottenere un impasto spumoso. Aggiungete i tuorli d'uovo e il rum e lavorate nuovamente con un cucchiaio di legno. Unite il cioccolato fuso e i biscotti tritati insieme ai peperoncini e ad ultimo aggiungere gli albumi montati a neve ferma con un pizzico di sale. Versate il composto in uno stampo tondo a cerniera rivestito di carta da forno e cuocete nella parte bassa del forno a 180° per 35 minuti. Una volta raffreddata spolverate di zucchero a velo e servite.



Potete servire la torta da sola perché molto morbida o accompagnata da una crema profumata alla vaniglia molto fluida, servita al bordo del piatto.

Torta Cioccococco

Ingredienti per 8 persone:
200 gr cioccolato fondente
280 gr cocco disidratato
240 gr zucchero
200 gr burro
6 uova
1 pizzico di sale
pangrattato q.b.
zucchero a velo


Amalgamate il burro ammorbidito con il cocco disidratato e lo zucchero in una terrina molto capiente(dovrà contenere anche gli altri ingredienti), intanto fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato e una volta amalgamato il composto al burro aggiungete il cioccolato fuso e lavorate a formare una crema. Mentre fate raffreddare il composto mettete da parte i rossi d'uovo e montate a neve fermissima i bianchi con un pizzico di sale. Aggiungete i rossi e amalgamate nuovamente e infine i bianchi mescolando dal basso verso l'alto. Imburrate e cospargete di pangrattato una tortiera e infornate a 170 gradi per 45 minuti nella parte bassa del forno.

Ho pubblicato per la prima volta questa ricetta mentre stavo gustando una fetta di questa splendida bomba calorica. Per i momenti di carenza d'affetto è un toccasana.

Fiori di Zucca Ripieni al Gratin

Ingredienti per 4 persone:
12 fiori di zucca
150 gr di robiola
3 patate medie
1 uovo
sale
pepe
noce moscata
burro
parmigiano grattugiato
pan grattato


Pulite e lavate i fiori facendo attenzione a non romperli, intanto mettete a lessare le patate. Passatele e fatele raffreddare, dopodiché mescolate con uovo, robiola, noce moscata in abbondanza, sale e pepe. Riempite i fiori con un cucchiaino e richiudeteli delicatamente. Appoggiateli su una pirofila imburrata e cospargete con poco parmigiano grattato e pan grattato, qualche fiocchetto di burro infornate per 5 minuti a 200°.

Per chi ama le sciccherie. Un antipasto da gran gourmet ma veramente semplicissimo da fare, adatto agli aspiranti cucinomani!

Croissants di Ricotta al Basilico su Pesto di Zucchine

Ingredienti per 4 persone:
1 rotolo di pasta sfoglia fresca
250 gr ricotta
100 gr parmigiano grattugiato
1 uovo
sale
pepe
olio
burro q.b.
basilico q.b.
3 zucchine
1 spicchio aglio
una bustina pinoli
due cucchiai di panna

Lavate le zucchine e dividetele a metà, svuotatele della parte interna perché servirà solo la parte verde per il pesto. Mettetele a lessare e intanto in una ciotola capiente sbattete l'uovo con il sale, il pepe e aggiungete ricotta, 50 gr di parmigiano grattato e abbondante basilico a foglie intere. Lavorate la crema e andate a suddividerla sulla pasta sfoglia che avrete suddiviso in quattro triangoli.Arrotolate e formate il classico cornetto che metterete su una teglia con carta da forno. Spennellate di abbondante burro fuso la superficie e salate leggermente prima di infornare a 180° per 10 minuti nella parte bassa. Una volta lessate le zucchine frullatele con pinoli, aglio, parmigiano rimanente e olio a formare una crema alla quale andrete ad aggiungere la panna. Scaldate leggermente la salsa in un pentolino senza farla bollire e distribuite su 4 piatti la base. Appoggiatevi sopra i croissant fumanti e buon appetito!!

Un delicatissimo antipasto...Potete sostituire i pinoli con mandorle pelate, vi garantisco che sono di grandissimo effetto e gustosi al palato!!

Crema di marroni

Ingredienti:
1 kg marroni
zucchero
acqua
1 bicchierino rum
1 bustina vanillina
sale


Incidete i marroni sulla parte rotonda e lessateli in acqua salata per 40 minuti. Non scolateli dall'acqua perché vi permetterà di spellarle più facilmente e cominciate a pelarle, frullatele poi nel mixer e pesatele. Mettete in una casseruola la purea con pari peso di zucchero, il rum, un bicchiere colmo di acqua e la bustina di vanillina. Fate cuocere per 50 min circa a fuoco lento e mescolando spesso, trasferitela in vasetti e una volta chiusi fateli raffreddare capovolti per togliere l'aria. Aspettate un paio di giorni e gustatela come volete!!

Una crema da spalmare su pane, fette biscottate, nelle crêpes con la panna, nelle crostate o semplicemente a cucchiaiate, una vera libidine! Se la preferite un po' più rustica frullate le castagne non a purea ma lasciando qualche briciola più grande. E' il mio forte.....

Chicche di patate su crema di zucca e pistacchi

Ingredienti per 2 persone:
1 confezione di gnocchetti di patate da gr 250
500 gr zucca
1/2 cipolla
1 confezione di panna da cucina
parmigiano q.b.
sale
pepe
pistacchi
burro

Sbucciare e tagliare la zucca a fettine sottili o grattugiarla grossolanamente.Fate soffriggete la cipolla tritata con due cucchiai di burro e fate saltare la zucca fino a che non comincia a disfarsi, salate e pepate.Intanto cuocete gli gnocchetti e aggiungete la panna alla zucca.Fateli saltare poi in padella aggiungendo un cucchiaio di parmigiano (non troppo perché rovinerebbe il sapore delicato della zucca) e impiattateli. Decorate con i pistacchi tritati grossolanamente e gustate!!

E' un piatto veramente semplice ma di grande effetto, buon appetito!

Calamari ripieni

Ingredienti per 4 persone:
8 calamari medi
2 cespi radicchio rosso
200 gr fontina
2 bustine pinoli
aglio
vino bianco
pan grattato
sale
pepe

Lavate e pulite i calamari facendo attenzione a non rompere le tasche, lavate il radicchio e tagliatelo a striscioline piccoli unendolo ai tentacoli dei calamari, i pinoli spezzettati, la fontina tagliata a cubetti piccoli o grattugiata grossolanamente e condite con sale, pepe, un po' di olio e una manciata di pan grattato per amalgamare. Riempite i calamari, chiudeteli con uno stuzzicadenti e saltateli in padella con uno spicchio di aglio rosolato, olio e sfumate con il vino bianco. Fate cuocere per 10 minuti circa e buon appetito!

Un'idea insolita per chi ama i famigerati calamari ripieni ma non ha mai quella mezza giornata a disposizione per prepararli, buona scorpacciata!

Fajitas messicane

Per 2 persone:
4 tortillas pronte
150 gr petto di pollo o fesa di tacchino a fette
1 grosso peperone rosso
1 grossa cipolla
200 gr fontina
1 vasetto di salsa di pomodoro piccante
sale
pepe
olio
1 spicchio d'aglio
vino bianco q.b.

Accendete il forno a 200°. Tagliate a listarelle sottili la carne, pulite la cipolla e lavate il peperone.
Affettate la prima a rondelle e il secondo a listarelle sottilissime.
In una padella scaldate lo spicchio di aglio con l'olio e rosolate a fuoco vivo il pollo facendolo imbiondire. Sfumate con il vino bianco e quando abbassate il fuoco unite i peperoni e la cipolla. Salate e pepate. mettete in forno le tortillas avvolte nella stagnola e fate cuocere la carne per 10-15 minuti. Affettate a julienne il formaggio e scaldate la salsa piccante.
Servite in 2 cocotte il formaggio e la salsa, in una terrina scaldata precedentemente il pollo e le tortillas avvolte in un canovacico caldo.

E' un piatto semplicissimo, sicuramente non di alta cucina ma adatto ad una cena informale fra amici che amano anche la cucina alternativa. Veloce ma gustosissimo, divertente anche da comporre fra una chiacchiera e l'altra!!